Che lavoro puo’ fare un laureato in lettere nel Regno Unito?

lettersUna domanda da un milione di sterline. Che può fare un laureato italiano in lettere? Indubbiamente insegnare italiano ma come è stato ripetuto fino alla noia sul forum ci sono 3 grossi problemi:

Libro gratuito per migliorare la grammatica inglese, scaricalo qui sotto

10 Rules for Achieving English Fluency: Learn how to successfully learn English as a foreign language

 

1) esiste richiesta  di insegnanti di italiano, sia nelle scuole private che quelle pubbliche ma non è tantissima, mentre gli italiani che vivono nel Regno Unito e vorrebbero insegnare italiano sono molti di più e la laurea in lettere non basta per trovare un posto da insegnante.

Ci vogliono abilitazioni (come il PGCE che oltre a richiedere tempo richiede anche un impegno economico) e senza esperienza è difficile cominciare per il motivo che il mercato è saturo di italiani che vorrebbero insegnare o stanno insegnando.

Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by borman818

2) le scuole pubbliche e le università richiedono abilitazione e spesso esperienza.

Qui potete scaricare un fascicolo con tutte le informazioni necessarie

3) le scuole private serie chiedono esperienza e qualche qualifica per insegnare italiano agli stranieri. Ci sono scuole meno serie che prendono tutti, ma pagano poco e non riuscirete mai a campare col lavoro che vi offrono perché generalmente troppo poco e saltuario.[irp]

Esistono anche agenzie che vogliono una quota per mettervi in una banca dati, non dovrebbero mai farlo perché solo le agenzie di modelli possono chiedere una quota di iscrizione. Il problema maggiore è che una volta intascate quelle 50 o 70 sterline raramente si faranno sentire. Molti italiani vengono truffati in questo modo, fate attenzione.

Come potete vedere insegnare italiano nel Regno Unito non è una cosa facile e vi mandiamo ad alcune discussioni che si sono tenute sul nostro forum dove troverete tanta informazione utile. Oltre a questo la laurea in lettere serve abbastanza poco, ma potrete come laureati presentarvi a fare un internship o a un graduate scheme come tutti gli altri,  ma vi prenderanno in considerazione più per la vostra personalità e skills reali che per la laurea. Qui troverete informazione utile e posti dove cercare uno stage o internship. Diffidate da certe agenzie che vi propongono stage a pagamento,  uno stage o internship non ha valore in sè, ha valore per quello che vi ha insegnato a fare.

Mentre un internship seria funziona praticamente come un corso, avrete un programma, vi insegneranno delle cose e verrete osservati per poi darvi del feedback, internship non serie vi faranno solo fare il lavoro che nessuno vuole fare e che spesso non richiede skills come andare a comprare i panini, mettere francobolli e fare il caffè. Quando farete un colloquio di lavoro e vi chiederanno che avete imparato durante la vostra internship, preferiranno sempre chi ha fatto un esperienza valida con un addestramento strutturato.

[box type=”warning”] Se sei un laureato e cerchi lavoro nel Regno Unito troverai questo libro molto utile[/box]

Altri tipi di lavoro che sono in genere aperti a chi ha studiato una materia umanistica come lavorare nel giornalismo, mass media, risorse umane,  relazioni pubbliche e marketing sono estremamente competitivi e il madrelingua italiano difficilmente riesce a competere con i madrelingua inglesi senza avere la padronanza dell’inglese, a meno che il posto di lavoro non richieda proprio una conoscenza madrelingua dell’italiano.[irp]

La cosa positiva è che con una laurea in qualsiasi materia potete entrare in quasi tutti i graduate programmes (se si escludono i più tecnici e scientifici), per entrarci valgono le solite regole. Dovete aver finito la laurea da poco e non in età avanzata, non avere perso tempo e avere un buon inglese.